QUESTO PORTALE WEB UTILIZZA COOKIES TECNICI Ulteriori informazioni.

Ministero della pubblica amministrazione

logo

Aule più grandi, ingressi differenziati. Parte il Risiko al Ferrante Gonzaga

Guastalla, da riorganizzare gli spazi delle tre elementari e della media Lanzoni: «Così riusciremo a portare tutti i ragazzi in classe»

 

GUASTALLA. Il Risiko di aule, banchi, armadi, entrate e uscite dagli edifici scolastici, è cominciato anche a Guastalla . «L’obiettivo – spiega l’assessore ai Lavori pubblici nonché a Urbanistica e Ambiente Chiara Lanzoni – è riportare tutti i ragazzi sui banchi e in sicurezza». Meta che il Comune raggiungerà certamente ma con un investimento di circa 70.000 euro finanziati dal ministero e altri che verranno dalle casse comunali, per una serie di interventi di cosiddetta “edilizia leggera”, coordinati dall’ ufficio tecnico, condivisi con l’assessore alla scuola Matteo Artoni e con i dirigenti scolastici, che riguarderanno l’eliminazione e la ricostruzione di pareti per allargare gli spazi, come prevede la normativa nazionale anti contagio, così da garantire il distanziamento tra i banchi e con la cattedra, riorganizzazione delle entrate e delle uscite, l’acquisto di mobili e materiale.

Gli interventi riguarderanno i quattro plessi scolastici dell’istituto comprensivo Ferrante Gonzaga: la scuola primaria centro, la primaria Pieve, la primaria San Martino e la scuola secondaria di primo grado che è stata interessata da un altro cantiere per la messa in sicurezza e miglioramento sismico, lavori da 580.00 euro praticamente terminati, ma che proseguiranno ancora per tinteggiare le parenti non più banco-calce come prima ma questa volta con colori vivaci e allegri.

Ma vediamo i lavori nel dettaglio. Nell’elementare Centro, tre aule del piano terra verranno destinate a refettorio per i ragazzi che frequentano il tempo pieno, e gli spazi oggi usati per la mensa saranno riconvertite in aule più grandi. Anche i laboratori di alfabetizzazione, attività manuali e lettura, diventeranno aule. Nell’elementare di Pieve la riorganizzazione riguarderà le entrata e le uscite: utilizzando i tre ingressi esistenti verranno creati percorsi differenziati. Nell’elementare San Martino la sala polivalente al piano terra diventerà un aula ma per farlo verranno integrati l’impianto di riscaldamento e quello elettrico, verrà montata una lavagna Lim oltre a sostituire due serramenti e acquistare alcune arredi. Nella media che si sviluppa su tre piani, la portineria verrà spostata dal primo piano al piano terra, accanto all’ingresso principale, per consentire un controllo visivo di chi entra. «Si è reso pertanto necessario – spiega Lanzoni – diminuire gli spazi dell’attuale biblioteca che saranno ceduti alla portineria che verrà realizzata in cartongesso con un’apertura sull’ingresso».

Non solo, però, perché gli spazi esterni e le aree cortilive verranno suddivise «in modo da mantenere uniti gli alunni per gruppo di classe – spiega l’assessore – sia durante l’entrata e l’uscita, sia durante la ricreazione». Con l’aumento per ogni plesso degli accessi agli edifici, il Comune sta valutando insieme alla polizia locale alcune modifiche temporanee alla viabilità e alla sosta « per consentire – conclude Lanzoni – la massima protezione dal traffico degli alunni in durate le fasi di ingresso e uscita da scuola. Le misure riguarderanno, in particolare, il polo scolastico del centro storico dove di concentrano molti studenti tra scuola primaria e secondaria di primo grado».

 

https://gazzettadireggio.gelocal.it/reggio/cronaca/2020/08/18/news/aule-piu-grandi-ingressi-differenziati-parte-il-risiko-al-ferrante-gonzaga-1.39202478?refresh_ce

Attività

URP

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE "GUASTALLA-GONZAGA"
VIA IRENEO AFFO' N.1, 42016 GUASTALLA ( RE )
Tel: +39.0522824607
PEO: REIC812008@istruzione.it
PEC: REIC812008@pec.istruzione.it
Cod. Mecc. REIC812008
Cod. Fisc. 90000430356
Fatt. Elett. UFSJSC